Sarà demolito il capannone abusivo di Acqua Vera

02-02-2016 – L’azienda lo ha confermato, garantendo che il capannone dell’Acqua Vera, costruito senza regolare permesso del Comune di San Giorgio in Bosco, verrà abbattuto nei tempi stabiliti, ossia entro la fine di marzo 2016.
Si tratta di uno dei capannoni che costituiscono il sito d’imbottigliamento dell’Acqua Vera, un’area di 60.000 metri quadrati composta da una serie di capannoni a cui si può avere accesso solo se autorizzati. Il capannone in questione, adibito a magazzino, è sorto in occasione di uno dei tanti ampliamenti della struttura ma non essendo stato regolarizzato,  non figura nelle planimetrie.
Della sua esistenza si sono accorti i tecnici del Comune in occasione di un sopralluogo legato al controllo delle emissioni in atmosfera. Non essendo condonabile, il Comune ne ha deciso l’abbattimento, sentenza a cui l’azienda darà seguito quanto prima.

Acqua Vera
Acqua Vera

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: