Situazione Sangemini. Forse la soluzione nelle mani del Gruppo Norda

24-07-2013 – Resta complessa la situazione della Sangemini di cui abbiamo dato un aggiornamento in questa News del 15 Luglio scorso.
Venerdì 26 luglio i giudici dovrebbero pronunciarsi su un’eventuale proroga di altri due mesi del concordato bianco, che darebbe respiro affinché si concretizzi un’ipotesi di soluzione, al momento rappresentata dall’interessamento del Gruppo Norda che sembrerebbe propenso a rilevare l’Azienda.
In realtà la soluzione proposta non sembra soddisfare i lavoratori che temono di rimanere  anche parzialmente  esclusi dalla nuova compagine. Non ci sono dichiarazioni ufficiali, ma stando alla stampa locale la proposta di Carlo Pessina, AD di Norda e Presidente di Gaudianello, consisterebbe nella creazione di una nuova società da lui guidata che affitterebbe il ramo d’azienda Sangemini e si occuperebbe di preparare un piano di rilancio.
Venerdì 26 ci dovrebbero essere notizie più chiare.
logo-sangemini

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: