Caffè Borbone incide sull’andamento positivo di Italmobiliare

12-11-2018 – Il Consiglio di Amministrazione di Italmobiliare S.p.A. ha approvato l’informativa periodica aggiuntiva al 30 settembre 2018.
Il 30 marzo di quest’anno, come vi abbiamo raccontato in questa news, venivamo a sapere che la holding si era aggiudicata il 60% di L’Aromatika S.r.l., proprietaria del marchio Caffè Borbone.
Dall’informativa emergono risultati consolidati dei primi nove mesi con ricavi per 331,5 milioni di euro e incremento di 34,7 milioni rispetto ai primi 9 mesi del 2017. Fra le cause individuate dalla holding per la sua crescita economica, l’ingresso nell’area di consolidamento del Gruppo Caffè Borbone ha avuto grande peso. Questa presenza si tramuta in cifre con un +52,4 milioni di euro.
A livello di margine operativo lordo si registra un miglioramento di 12,0 milioni di euro dovuto principalmente all’ingresso nel perimetro di consolidamento del Gruppo Caffè Borbone (+15,4 milioni di euro).

Gruppo Caffè Borbone

L’Aromatika è una società attiva nella trasformazione e distribuzione di caffè con il marchio Caffè Borbone ed è il terzo player in Italia nel segmento del monoporzionato dopo Lavazza e Nespresso.
Nello specifico del canale di vendita, nei primi nove mesi del 2018 sono state registrate in Italia cifre positive per il caffè in capsule e cialde nella distribuzione moderna, in particolare con aumenti dell’11% a valore e del 18% a volume. In tale contesto, Caffè Borbone ha conosciuto nello stesso periodo una crescita del fatturato del 45% in tutti i canali, specialmetne GDO e online, rispetto all’anno precedente.
A partire da maggio (quando Italmobiliare ha perfezionato la sua partecipazione in L’Aromatika srl) e fino al 30 settembre 2018, il fatturato registrato è pari a 52,4 milioni di euro, mentre il margine operativo lordo è pari a 15,4 milioni di euro.
Nei primi nove mesi del 2018 la marginalità operativa lorda de L’Aromatika risulta in crescita rispetto all’esercizio 2017 per merito della riduzione del prezzo di mercato di acquisto del caffè crudo e per una minore incidenza di costi fissi.
La posizione finanziaria netta al 30 settembre 2018 è negativa per 57,3 milioni di euro ed include il finanziamento contratto da Caffè Borbone S.p.A. ai fini dell’acquisizione de L’Aromatika S.r.l.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: