Caffè e sigarette. Un’accoppiata che protegge il fegato

09-01-2014 – Sfatando e sfidando ogni opinione medico-scientifica, una ricerca condotta dall’Università di Oslo stabilisce che bere caffè e fumare difende il fegato da una grave malattia: la colangite sclerotizzante primaria.
Si tratta di una patologia per la quale esistono pochissime possibilità di cura, a meno che non si ricorra al trapianto del fegato,  e che può sviluppare il cancro dei dotti biliari.
Nel ricercare nuove possibilità di cura, all’Università di Oslo sono stati posti sotto osservazione circa 500 pazienti, dei quali una metà era sana e l’altra aveva contratto la malattia.
Si è così scoperto che nei malati forti bevitori di caffè  la malattia ha una progressione più lenta rispetto a coloro che ne consumano poco. Hanno scoperto, inoltre, che coloro i quali erano anche fumatori avevano contratto la malattia dieci anni più tardi rispetto ai non fumatori.
Da quest’osservazione, i ricercatori norvegesi hanno concluso che bere caffè e fumare  protegge dalla colangite sclerotizzante primaria.

sigaretta-e-caffè

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: