Da febbraio Nestlé inizia a vendere caffè targato Starbucks

19-02-2019 – Il 13 febbraio Patrice Bula, Vice Presidente di Nestlé Executive e Responsabile delle Business Unit Marketing&Sales di Nespresso, in una conferenza stampa ha annunciato che, a partire dal mese di febbraio, Nestlé venderà caffè a marchio Starbucks nei negozi di alimentari in Europa, Asia e America Latina, oltre che online in 14 mercati, tra cui Belgio, Brasile, Cile, Cina, Messico, Paesi Bassi, Corea del Sud, Spagna e Gran Bretagna.
La commercializzazione fa seguito all’accordo dello scorso anno, attraverso il quale per 7,15 miliardi di dollari Nestlé ha acquistato i diritti esclusivi di vendita dei caffè e dei tè della catena statunitense. I caffè targati Starbucks saranno disponibili sia nella versione macinato che nella versione in capsula monodose per le macchine Nespresso e Nescafe Dolce Gusto.
I mercati di riferimento sono solo un punto di partenza, poiché l’azienda svizzera è intenzionata ad ampliare il raggio, includendo gli Stati Uniti, la Cina e l’India, Paesi in piena espansione per quanto riguarda il prodotto caffè e dove il marchio Starbucks rappresenta un brand fortemente accreditato.
La commercializzazione dei prodotti Starbucks potrebbe riportare Nespresso ad una crescita  a due cifre e consolidare il brand nel segmento premium.
Nestlé

Precedente Il servizio di mobile payment Satispay entra nel mondo del Vending
Il prossimo Sovvenzioni per l'export e l'internazionalizzazione delle PMI

Autore

Potrebbe piacerti anche

Aziende 0 Commenti

L’Hellas Verona si mobilita per salvare la Melegatti

25-07-2018 – Si avvicina la data per la vendita all’asta della Melegatti, dichiarata fallita dal Tribunale di Verona dopo i vani tentativi che alcune aziende, come la Hausbrandt, avevano fatto

Aziende 0 Commenti

SUZOHAPP. Nuova edizione del bollettino informativo What’s new

  05-06-2015 – É disponibile la nuova edizione del bollettino informativo “What’s new – All around Vending & SUZOHAPP”, che raccoglie tutte le principali novità dell’azienda relative al mercato della distribuzione automatica in

Aziende 0 Commenti

Ferrero lascia la sede direzionale di Pino Torinese

14-01-2015 – La notizia è ufficiale: dopo 40 anni di permanenza della sede direzionale nel Comune di Pino Torinese, dove da poco è stata completata una nuova struttura. I 300 dipendenti di

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.