La Dea di Gaggia Milano: la nuova macchina sintesi di tradizione e innovazione

Dopo aver deciso nel 2018 di rilanciare Gaggia Milano nel settore professionale, Evoca Group ha rinnovato completamente la gamma, che incarna perfettamente i valori fondanti dello storico marchio. A La Reale, già certificata dall’Istituto Espresso Italiano e premiata con il prestigioso Good Design Award 2019, e La Solare, frizzante proposta superautomatica vincitrice dello Smart Label Host Innovation Award 2021, si aggiunge oggi una preziosa novità.

Sintesi di tradizione e innovazione, la macchina espresso La Dea è il nuovo gioiello di Gaggia Milano, che si sposa perfettamente con il gusto e i consumi tipici di locazioni raffinate e dalle dimensioni contenute, come boutique café, concept store, chioschi e cocktail bar. Amanti del caffè e baristi – esigenti e sofisticati – sapranno apprezzarne il
design minimalista e sempre originale, con le sue linee ricercate e di gusto piacevolmente retrò, nonché l’insieme di tecnologie e componenti tipicamente professionali, tra cui il gruppo caffè e la caldaia interna, tutte racchiuse in un modello dalle dimensioni altrettanto compatte.
Design e funzionalità sono due capisaldi del nuovo progetto dello storico brand milanese, che si sono tradotti in una minuziosa selezione di materiali – in primis acciaio Inox – e proposte tecnologiche consolidate e al tempo stesso all’avanguardia, mirate a garantire prestazioni eccellenti, nonché la qualità in tazza del prodotto erogato.

Oltre ad alcune soluzioni estetiche che ne suggeriscono la massima cura dei dettagli, come le manopole della lancia vapore e della lancia per l’acqua calda, spiccano per la loro originalità il singolo gruppo di erogazione, a vista e interamente in acciaio Inox, e la più classica levetta semiautomatica. Questi sono tutti elementi che richiamano in maniera esplicita le linee delle prime apprezzate macchine da caffè di Gaggia, con uno stile che fa molto anni Cinquanta.
La funzionalità di un modello come La Dea si riassume appunto nella presenza di componenti tradizionali eppure consolidati nel tempo, come la caldaia da 1.5 litri, il suo scambiatore di calore da 120 cc e la tanica interna da 2 litri, senza dimenticare la lancia vapore e la lancia acqua calda laterali.
In tal senso, merita un’attenzione particolare anche il display LCD a colori da 1,54 pollici, con cui l’utente può – tra le altre cose – impostare e controllare i parametri di erogazione, come il tempo di estrazione del caffè e la temperatura (regolata tramite il sistema PID), oppure stabilire l’orario di accensione, in modo tale che la macchina possa riavviarsi all’orario desiderato.

La Dea è  stata presentata ufficialmente in occasione di World of Coffee – tenutosi a Milano lo scorso giugno – e un nuovo appuntamento è previsto a TriestEspresso presso lo stand di Evoca Group (Hall 28, Stand 03), dal 27 al 29 ottobre 2022.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: