Nestlé investe in Messico con un nuovo stabilimento di caffè

Nestlè Messico11-01-2019 – Nestlé ha annunciato di aver chiuso un accordo col presidente messicano López Obrador per l’apertura di una nuova fabbrica a Veracruz, che prevede un investimento di 154 milioni di dollari.
La società svizzera prevede di installare un impianto di lavorazione del caffè che creerà 2.750 posti di lavoro diretti e indiretti e avrà la capacità di trattare 20.000 tonnellate di caffè in grani ogni anno.
La struttura sarà dotata di impianti di trattamento dell’acqua e di ricircolo e utilizzerà il 100% delle bucce di caffè per generare energia. Tutta l’elettricità che utilizza sarà al 100% di energia rinnovabile.
Nestlé ha dichiarato che a Veracruz  acquista materie prime da oltre 10.000 produttori all’anno: durante la stagione del raccolto 2017-2018, ha acquistato 340.000 sacchi di caffè da 69 kg e ha fornito supporto tecnico a oltre 5.000 produttori.

Il CEO di Nestlé México, Fausto Costa, ha dichiarato:
Siamo molto lieti di condividere gli obiettivi comuni con il presidente Andrés Manuel López Obrador e il suo team. Entrambi crediamo nel sostegno dei giovani, dove Nestlé è stata una pioniera nel paese. Entrambi crediamo anche al rafforzamento della campagna messicana e all’importanza di accelerare la crescita della regione sud-orientale.
Questo nuovo investimento in Veracruz conferma il nostro impegno nei confronti del Messico e della sua popolazione; la stabilità economica e la competitività del Paese sono stati fattori fondamentali per rafforzarci come il quinto più grande mercato Nestlé nel mondo. Il nuovo investimento globale di Nestlé arriva in Messico e promuoverà la produzione di caffè del Paese, una priorità per il nuovo governo“.

Con il nuovo stabilimento, il Messico diventerà il più importante paese produttore di caffè di Nestlé.

 

Precedente Packaging d'artista: Haruki trasforma le confezioni in opere d'arte
Il prossimo L'Inter ha la sua Official Coffee Machine targata Philips

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Estero 0 Commenti

USA. Le bibite come le sigarette “Nuoce gravemente alla salute”

16-06-2015 – Tutte le bibite zuccherate e le bevande considerate junk food vendute nella città di San Francisco riporteranno una dicitura in etichetta che potrebbe grosso modo recitare così: “Attenzione:

Attualità Estero 0 Commenti

Giappone. Un’app regala caffè ai guidatori prudenti

28-09-2016 – Si chiama Driving Barista ed è un’app per smartphone, lanciata dal colosso automobilistico Toyota insieme a Komeda Coffee Shop e KDDI Corporation, big nipponiche del food e della comunicazione,  per premiare

Attualità Estero 0 Commenti

Portogallo. Tassa sullo zucchero? No, sul sale

02-11-2017 – Il Portogallo si muove in controtendenza rispetto al resto d’Europa, progettando di introdurre a partire da gennaio 2018 un’accisa sul sale che colpirà soprattutto il segmento snack. A

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.