Operai della Electrolux in sciopero per i disservizi alle macchinette

16-04-2019 – La CISL Veneto informa che gli operai dell’Electrolux boicotteranno i distributori di bevande e alimenti confezionati, una decisione delle Rsu Fiom, Fim e Uilm arrivata dopo le crescenti proteste in stabilimento per i disservizi che le macchinette continuano a produrre: erogazioni che talvolta non avvengono, inceppamenti dei prodotti e soprattutto mancato caricamento delle chiavette con relativa perdita delle monete inserite. Uno stillicidio di eventi più volte denunciato alla società e sollevato dalla apposita Commissione Cosome che tratta questi temi per i 1.200 dipendenti della multinazionale.
Pertanto, lo scorso venerdì i delegati Rsu hanno informato i lavoratori perché si preparino a questa nuova forma di protesta, mai attuata nello stabilimento trevigiano, invitandoli a organizzarsi, portando da casa tutto il necessario per fare il caffè e gli spuntini nelle pause previste nell’orario di lavoro. Obiettivo: evitare ogni possibile acquisto fino a che non verranno prese decisioni drastiche e risolutive del problema.
Unica azione ritenuta adeguata – spiegano i delegati – per provare a portare all’attenzione il problema a chi non ha dato soluzioni dei disservizi e visto che tutti i precedenti solleciti sono caduti nel vuoto”.
La comunicazione agli albi sindacali è stata data anche su alcuni social ed è stata letta da lavoratori di altri stabilimenti del Gruppo Electrolux in Italia che hanno la stessa società di distribuzione.
Informata la direzione aziendale di questo ulteriore sviluppo, nella stessa giornata di venerdì 12 aprile, appena uscito il cartello, i responsabili della società di gestione hanno chiesto di incontrare i rappresentanti dei lavoratori. Una disponibilità valutata molto positivamente dalla Rsu che però ora chiede una soluzione al forte malcontento e anche un modo per restituire il dovuto ai lavoratori colpiti dai troppi “intoppi” economici e capire come possa accadere un simile disservizio.

Electrolux

 

Precedente J-Momo determinato ad entrare nella ristorazione automatica
Il prossimo Manifestazione d'interesse Accademia Belle Arti di Genova

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Italia 0 Commenti

Lutto nel Vending: è venuto a mancare Gian Achille Frigoli

05-08-2019 – Nella giornata di oggi è venuto a mancare Gian Achille Frigoli, storico gestore lombardo, CEO della Fri70. Componente del Consiglio Direttivo di ANIDA dal 1981 al 1994 e

Attualità Italia 0 Commenti

Aree ristoro degli ospedali milanesi nella bufera

24-07-2017 – Continuano i problemi per le aree ristoro automatiche di alcuni ospedali italiani. Dopo la Puglia e la Liguria, questa volta tocca a due importanti presidi ospedalieri lombardi: l’ospedale

Attualità Italia 0 Commenti

Principio d’incendio a un distributore automatico

12-12-2013 – Per fortuna nessuna conseguenza per un principio d’incendio verificatosi in una scuola elementare della provincia di Perugia. Pare che a causare l’evento sia stato un corto circuito a

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.