Per la Festa della Mamma Sant’Anna rafforza la presenza online con talk di e per le madri

In occasione della festa della mamma, Acqua Sant’Anna è tornata protagonista sui propri social con una serie di Talk in diretta su Instagram Live.

Brevi incontri interattivi che si sono svolti martedì 4 e mercoledì 5 maggio ed un terzo talk che si svolge oggi alla vigilia della ricorrenza, per dare vita ad un ciclo di dirette sul tema il benessere delle mamme: dal benessere a tavola, passando per il benessere fisico, per concludersi con benessere in famiglia.
Gli incontri in fascia serale e guidati da Serena Patron (@serenafitfun), mamma e fitness influencer, con il ruolo di presentatrice e moderatrice, ospitano influencer selezionate dal mondo Instagram: Claudia Cecere – @fitbakeryit – per la diretta sulla nutrizione; Anna Martini -@mammadi5maschi – per l’appuntamento sulla famiglia; ed infine la neo-mamma Silvia Barbi – @silvi.barbi – per l’incontro dedicato al fitness.

Durante i talk il lancio di codici sconto temporizzati per acquistare sullo shop online di Acqua Sant’Anna (shop.santanna.it/) tutte le referenze del brand: dall’acqua al SanTHE’, dalle bottiglie della linea di bevande funzionali Sant’Anna Beauty alle fresche acque fruttate Fruity Touch.

Il progetto La settimana delle mamme! è un’ulteriore testimonianza della volontà di Acqua Sant’Anna di utilizzare in maniera moderna ed innovativa strumenti digitali e piattaforme social. La strategia comunicativa è fatta dall’agenzia digital Dunter, con cui l’azienda collabora da 3 anni, e aiuta a promuovere il brand Acqua Sant’Anna e i suoi valori legati al benessere sul canale online e, nel contempo, ne rafforza il carattere educational.

Con questa iniziativa si rafforza ulteriormente l’attenzione di Acqua Sant’Anna per le mamme, un legame già dall’origine profondo: non solo perché Sant’Anna viene identificata come la protettrice delle madri e delle partorienti. Acqua Sant’Anna è infatti l’acqua delle mamme e dei bambini, da sempre vicina al loro benessere psicofisico, grazie ai suoi valori e alle sue caratteristiche organolettiche: tra le prime ad aver ottenuto l’autorizzazione ministeriale per i neonati, è raccomandata da esperti e nutrizionisti per la preparazione degli alimenti dei lattanti.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: