Un convegno dei pediatri abruzzesi contro il vending

27-11-2013 – In occasione degli Stati Generali della Pediatria 2013, che si sono svolti a Giulianova (TE) in concomitanza con la Giornata Mondiale del Bambino e dell’Adolescente, i pediatri abruzzesi hanno dedicato un’intera parte dei lavori all’offerta alimentare proposta nei distributori automatici.
Al convegno sono stati invitati rappresentanti dello sport da una parte e dirigenti scolastici e il Direttore Generale dell’ASL dall’altra. Ai primi è stato chiesto di fare da esempio di uno stile di vita sano, basato su un’alimentazione corretta e sull’attività fisica. Ai secondi è stato chiesto di intraprendere “tutte le possibili iniziative per togliere i distributori di snack, merendine industriali e bevande caloriche”.
Aggiustando un po’ il tiro della polemica, i pediatri hanno voluto richiamare l’attenzione sull’importanza di una vita attiva e sulla necessità di sostituire nei distributori automatici presenti nelle scuole gli alimenti calorici, ricchi di grassi idrogenati e zuccheri con snack naturali, frutta fresca, yogurt, cereali.
Insomma, la solita polemica e la solita lacuna: ci si dimentica di rivolgersi prima di tutto alle famiglie, a quei genitori che per proprio quieto vivere accontentano tutte le voglie dei figli. Anche le meno sane.

statigeneralidellapediatria2013

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: