Il TAR Sicilia accoglie il ricorso contro le ordinanze dei Comuni Plastic Free

TAR10-07-2019 – Il TAR della Sicilia ha accolto il ricorso dei produttori di monouso, rappresentati dalla Federazione Gomma Plastica/Unionplast, contro le ordinanze dei Comuni di Trapani e Santa Flavia (PA), due delle tante in Italia che hanno adottato ordinanze Plastic Free, colpendo particolarmente bicchieri e palette, oltre che bottiglie, dei distributori automatici.
I ricorsi erano stati annunciati da una lettera aperta del presidente dell’associazione Pro.Mo. Marco Omboni a tutti i sindaci italiani, nella quale evidenziava quanto tali ordinanze non avessero un fondamento legislativo e di come esse arrecassero danni all’industria delle plastiche oltre che all’immagine dei prodotti banditi, con tutte le potenziali conseguenze che questo potrebbe avere sulla sopravvivenza stessa del comparto.
Per il momento le ordinanze emanate dai comuni di Trapani e Santa Flavia sono state bloccate e il confronto con le amministrazioni locali rimandate a luglio 2020. Va comunque evidenziato che, accogliendo il ricorso e disponendo il blocco delle ordinanze, il TAR di Palermo crea un importante precedente per i ricorsi che la Federazione intende presentare nei confronti di altri comuni italiani, che si sono mossi con ordinanze simili a quelle dei due comuni siciliani.

Clicca qui per leggere l’articolo della Repubblica / Palermo

 

Precedente Bahlsen presenta la nuova limited edition per il vending PICK UP! Triple Choc
Il prossimo Manifestazione d'Interesse Istituto "Ferraris Pancaldo" di Savona

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Italia 0 Commenti

Lutto alla Ciprietti Vending

03-11-2014 – Venerdì 31 ottobre, è venuto a mancare dopo una lunga e dolorosa malattia, Gabriele Di Egidio, fondatore oltre 40 anni or sono della storica gestione Ciprietti Vending di Teramo.

Attualità Italia 0 Commenti

D.A. presi a martellate per 3 ore. Lo sconforto del gestore di Push & Go

25-01-2018 – Torniamo a parlare di atti vandalici ai distributori automatici, riportando quanto è accaduto al negozio automatico Push & Go di Antonio Romano, un gestore palermitano più volte vittima

Attualità Italia 0 Commenti

Confindustria Cuneo: nelle gare vending nessuna imposizione

18-05-2017 – La reazione di Confindustria Cuneo fa seguito al particolare capitolato di gara redatto dall’Istituto Bonelli in occasione del bando per l’assegnazione del servizio di ristoro a mezzo distributori automatici.

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.