Il TAR Sicilia accoglie il ricorso contro le ordinanze dei Comuni Plastic Free

TAR10-07-2019 – Il TAR della Sicilia ha accolto il ricorso dei produttori di monouso, rappresentati dalla Federazione Gomma Plastica/Unionplast, contro le ordinanze dei Comuni di Trapani e Santa Flavia (PA), due delle tante in Italia che hanno adottato ordinanze Plastic Free, colpendo particolarmente bicchieri e palette, oltre che bottiglie, dei distributori automatici.
I ricorsi erano stati annunciati da una lettera aperta del presidente dell’associazione Pro.Mo. Marco Omboni a tutti i sindaci italiani, nella quale evidenziava quanto tali ordinanze non avessero un fondamento legislativo e di come esse arrecassero danni all’industria delle plastiche oltre che all’immagine dei prodotti banditi, con tutte le potenziali conseguenze che questo potrebbe avere sulla sopravvivenza stessa del comparto.
Per il momento le ordinanze emanate dai comuni di Trapani e Santa Flavia sono state bloccate e il confronto con le amministrazioni locali rimandate a luglio 2020. Va comunque evidenziato che, accogliendo il ricorso e disponendo il blocco delle ordinanze, il TAR di Palermo crea un importante precedente per i ricorsi che la Federazione intende presentare nei confronti di altri comuni italiani, che si sono mossi con ordinanze simili a quelle dei due comuni siciliani.

Clicca qui per leggere l’articolo della Repubblica / Palermo

 

Precedente Bahlsen presenta la nuova limited edition per il vending PICK UP! Triple Choc
Il prossimo Manifestazione d'Interesse Istituto "Ferraris Pancaldo" di Savona

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Italia 0 Commenti

Distributori automatici anche al cimitero

30-10-2013 – Siamo prossimi alla commemorazione dei defunti e pare che, in vista del sovraffollamento che ci sarà nel prossimo weekend nei cimiteri, qualcuno abbia pensato al ristoro dei visitatori

Attualità Italia 0 Commenti

“Adesso andiamo al succo”. La Sicilia si mobilita

23-05-2014 – La Sicilia è in pieno fermento a difesa del suo patrimonio agrumicolo dopo la bocciatura della richiesta di aumentare dal 12% al 20% la percentuale di frutta nei

Attualità Italia 0 Commenti

Furti ai d.a. – Prima lo fanno e poi si pentono

26-10-2017 – Solo pochi giorni fa abbiamo parlato della baby gang di San Cesario di Modena che si è divertita senza troppi scrupoli a compiere furti e danneggiare uno Shop

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.