Le bibite gassate alterano le proteine del cervello

19-11-2013 – Secondo una ricerca condotta da un team dell’Università di Sidney, il consumo eccessivo di bibite gassate altera le proteine del cervello, causando effetti molto simili a malattie come il cancro e l’Alzheimer, oltre che stimolare iperattività fisica.
La ricerca è stata condotta su topi da laboratorio ma secondo gli studiosi è applicabile all’uomo. Essa ha evidenziato un aumento dell’attività fisica e il danneggiamento di oltre 300 proteine del cervello nei topi a cui è stata somministrata acqua con l’aggiunta di zuccheri in un quantitativo pari a quello presente nelle bibite gassate.
In occasione dell’annuale convegno della British Society of Neuroscience, i ricercatori hanno lanciato l’allarme in virtù dell’aumentato consumo di bibite gassate che per molti costituiscono una parte essenziale del consumo alimentare quotidiano.

bevande-gassate-zuccherate

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: