Palermo. Affissioni contro la plastica sui distributori automatici

10-04-2019 – Accogliendo l’invito del Ministro per l’Ambiente Eduardo Costa, anche la Regione Sicilia vuole diventare plastic free, dotandosi di un proprio regolamento che gli studenti hanno già anticipato, protestando sia nelle sedi universitarie che in alcuni licei di Palermo.
Le associazioni studentesche “Run – Rete universitaria nazionale” e “Progetto universitario” hanno lanciato la campagna #UniPlasticFree, presentando al rettore una serie di richieste che dovrebbero liberare gradualmente l’ateneo dalla plastica monouso, attraverso l’utilizzo di soluzioni green.
Cogliendo l’ondata anti plastica, anche gli studenti di alcuni licei, come l’Umberto I, il Cassarà, il Croce e l’Einstein hanno avviato la loro protesta, affiggendo locandine con slogan anti plastica sui distributori automatici installati nei vari istituti.
All’amministrazione dell’Università degli studi di Palermo e alla direzione generale dell’Ersu (Ente regionale per il diritto allo studio universitario) è stato richiesto di eliminare le bottiglie dai distributori automatici, sostituendole con erogatori di acqua collegati alla rete idrica dove attingere con borracce riutilizzabili; si chiede, inoltre, di sostituire i bicchieri di plastica delle macchine del caldo con quelli di carta.
Gli studenti suggeriscono anche delle modifiche ai capitolati di gara relativi all’installazione di aree ristoro, affinché venga assegnato un punteggio più alto a quelle ditte che proporranno soluzioni sostenibili al posto del classico monouso in plastica.

Vissuta dai ragazzi come una sfida generazionale per rendere il pianeta un luogo più vivibile (pensiero assolutamente condivisibile), non ci si rende conto dei riflessi che l’ondata anti plastica avrà su tutta la filiera produttiva, che rischia di non avere tempo sufficiente per studiare soluzioni sostenibili e tecnicamente adatte al Vending.
Il tutto molto in anticipo rispetto all’entrata in vigore della nuova direttiva sulla plastica che, ricordiamo, avverrà nel 2021.

Palermo

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.