Coca-Cola chiude un sito d’imbottigliamento in Nord America

08-11-2018 – Lo ha annunciato Nick Martin, il portavoce della sede Coca-Cola del New Hampshire (USA): il sito d’imbottigliamento del New England chiuderà, mandando a casa buona parte dei dipendenti, 146 persone per le quali non è stato garantito il ricollocamento né in altre sedi del gruppo, né altrove.
Il sito verrà riconvertito e trasformato in mero centro di stoccaggio dei prodotti e come deposito e officina per la riparazione dei distributori automatici a marchio, attività svolte finora in altra sede.
Per calmare gli animi, l’azienda ha fatto sapere che sta confrontandosi con i sindacati per trovare una soluzione lavorativa per almeno una parte dei dipendenti in uscita.

Coca-Cola

Precedente Manifestazione d'interesse Comune di Seregno (MB)
Il prossimo A Londra il whisky to go dalla vending machine

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Estero 0 Commenti

USA. È partita la sperimentazione Apple Pay sui distributori automatici

04-02-2015 – Uno studio condotto su 10.000 distributori automatici ha dimostrato che le vending machine dotate di sistema di pagamento cashless hanno registrato un incremento medio del 28% delle vendite

Attualità Estero 0 Commenti

Svizzera. Uno snack diverso: la mela frizzante

11-12-2014 – Tutti i gestori concorderanno nel ritenere poco remunerativo il “business” della frutta nei distributori automatici. Nonostante gli sforzi compiuti da più parti, i destinatari dei prodotti sani e

Attualità Estero 0 Commenti

Svizzera. L’1% del PIL è rappresentato dal caffè

11-11-2016 – Il settore del caffè genera in Svizzera un fatturato di circa 5 miliardi di franchi, rappresentando l’1% del Prodotto Interno Lordo (PIL) e il riferimento non è semplicemente

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.