L’inchiesta ATAC – COTRAL si chiude con 17 avvisi

17-07-2017 – Della vicenda ATAC di Roma e dello scandalo seguito alla scoperta dell’affidamento senza gara della gestione della mensa e del servizio distributori automatici, ci siamo occupati ad inizio di quest’anno, quando la notizia rimbalzò sui media suscitando molto clamore.
Responsabile dell’accaduto, il dopolavoro dell’ATAC, immediatamente sollevato dalla gestione e finito al centro di un’indagine mirata a venire a capo delle dinamiche che avevano condotto all’affidamento irregolare dei servizi.
A distanza di alcuni mesi e a conclusione dell’inchiesta, il PM della Procura di Roma Antonio Maiorano ha notificato 17 avvisi ad altrettanti indagati con l’accusa di abuso d’ufficio, i quali rischiano quindi di finire sotto processo.
Intanto, la Corte dei Conti prosegue nel controllo della documentazione riferita alle ricevute di pagamento e al flusso di denaro, proveniente dai contributi, che finiva nelle casse dell’azienda di trasporti, Una cifra che si aggira intorno ai 4,2 milioni all’anno.

atac

atac

 

Precedente Ancora difficoltà nei pagamenti per le imprese del Food&Beverage
Il prossimo Expo Vending Sud 2017. Interviste allo stand Carmelo D'Andrea srl

Autore

Potrebbe piacerti anche

Cronaca Italia 0 Commenti

Raggiunto l’accordo Norda-Sangemini

03-03-2014 – Dopo una lunga trattativa, che ha visto momenti difficili per la sorte dei 106 dipendenti della Sangemini, si è finalmente giunti all’accordo col Gruppo Norda. L’intesa è stata

Cronaca Italia 0 Commenti

Sangemini. Situazione in stallo

10-01-2014 – Le feste di Natale sono passate ma sembra tutto fermo nella trattativa tra  Sangemini e il Gruppo Norda Tramite che sembrava pronto all’acquisto. Era attesa per il 23

Cronaca Italia 0 Commenti

Facebook incastra i ladruncoli dei distributori automatici

11-09-2014 – Volevano fare un party notturno i 5 minorenni, autori del furto con scasso avvenuto nel centro di Aosta a danno di alcuni distributori automatici di uno Shop 24.

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.